Seguici su:
CORSI PER IL TEMPO LIBERO

Recitazione

PER GLI OVER 60/65

Il laboratorio prevede la formazione di un gruppo di lavoro di partecipanti dai 60-65 anni in su, che attraverso lo studio personale fisico ed emozionale, utilizzando esercizi e tecniche del teatro, porti gli allievi a condividere la propria passione per il gioco più “vecchio” del mondo: quello appunto del TEATRO.

Imparare ad utilizzare la propria creatività, il proprio talento, la propria poesia interiore, la voglia di esserci, di lottare, di incontrarsi e scambiare energia, il tutto per non sentirsi soli e disarmati di fronte alla vita.
Una cura intensa e significativa che all’interno di un gruppo permetta di veicolare ricordi e vite vissute, di comprendere e portare alla luce i valori della differenza e dell’unicità ma anche della condivisione. Il gesto, la parola, la memoria diventano punti fondamentali di allenamento, finalizzati a considerare la vecchiaia non come il limite estremo della vita umana, ma come un momento di autenticità di vita.

L’importanza dell’animazione teatrale è sottolineata dalle profonde relazioni che si vengono a creare con sé stessi e con gli altri agendo su tutti i livelli: percezione, movimento ed emozione.

La prova aperta al pubblico alla fine del laboratorio è soltanto un pretesto per fornire un obiettivo, una meta cui giungere e cui concentrare le proprie risorse fisiche e mentali in un’età in cui il senso di solitudine e inutilità predominano, l'atto ultimo che corona il percorso fatto insieme, che dà agli allievi un obiettivo ed un maggior senso di responsabilità, parola d’ordine divertirsi e divertire.

 “Non leggiamo e scriviamo poesie perché è carino. Noi Leggiamo e scriviamo poesie perché siamo membri della razza umana. E la razza umana è piena di passione. Medicina, legge, economia ingegneria sono nobili professioni, necessarie al nostro sostentamento. Ma la poesia, la bellezza, il romanticismo, l'amore, sono queste le cose che ci tengono in vita.”

Professor John Keating (Robin Williams) dal film "L'attimo fuggente" di Peter Weir


CINEMA E ATTORI
Basi di recitazione cinematografica

Il workshop si compone di due parti: una teorica e l’altra pratica.

La prima parte sarà tenuta da un regista e sceneggiatore, mentre la seconda da un’attrice.

La prima parte consta di un’introduzione al mondo cinematografico, come si crea un film, chi fa un film, come si distribuisce. La parte pratica invece tratta prettamente le tecniche di recitazione, esercizi e introduzione allo studio e preparazione di un personaggio. Vi sarà inoltre una lezione speciale sul come affrontare un provino. Le ultime ore del corso saranno dedicate alla preparazione di un monologo scelto dagli studenti e la registrazione dello stesso. Il materiale sarà poi consegnato alla fine del corso.

Programma

  • Maestranze tecniche, produzione, post produzione,
  • Come si scrive una sceneggiatura - La scelta degli attori - L’importanza di avere uno sceneggiatore sul set - I limiti che gli attori si pongono (giudizio del personaggio) - La differenza di recitazione, americani e italiani,
  • I personaggi, protagonista, secondario etc – I generi d’autore,
  • Lettura di una sceneggiatura cinematografica – visione film,
  • Regia ed inquadrature,
  • Test modulo 1 e analisi,
  • Test modulo 2 e analisi,
  • Test modulo 3 e analisi,
  • Come affrontare un provino, cura della propria immagine,
  • Simulazione provino,
  • Lo spazio scenico, l’utilizzo della voce,
  • Improvvisazione,
  • Lavoro sul personaggio, lettura ed interpretazione del personaggio,
  • Messa in scena,
  • Test pratica attoriale,
  • Introduzione Suzuki-Metodo Giapponese-Lavoro sul corpo e la voce,
  • Introduzione alla verticale del ruolo - Metodo russo,
  • Scelta e preparazione di un monologo da interpretare durante i provini.

DIZIONE

Questi incontri sono rivolti a tutte le persone che vogliono giocare con la propria voce e la propria pronuncia, provando ad entrare nel mondo tutto finto che è la lingua italiana. Maschereremo le parole conosciute, quelle di casa, di tutti i giorni e anche quelle un po’ meno note con gli accenti decisi dagli accademici.

Sono anche rivolti a chi la voce la usa spesso, per lavoro magari, e vuole un trucchetto per affaticarla meno ed averla più forte e suadente.
Sono rivolti a tutte quelle persone che vogliono allenare il proprio strumento vocale.
Sono rivolti a tutti quelli che si sfidano a suon di scioglilingua.

Insomma, questo piccolo corso è rivolto a tutti, nessuno escluso.

Le lezioni:
Ogni lezione sarà sia teorica che pratica,
con esercizi, che partono dall’esperienza teatrale e di uso della voce della docente, pensati appositamente per il gruppo. L’obiettivo è quello di raggiungere delle buone basi articolatorie e fonatorie creando una squadra che parla davvero la stessa lingua, levando così gli imbarazzi di un inizio di lavoro che coinvolge totalmente l’individuo.

La base delle lezioni resta comunque la comunicazione, fondamento e collante di tutto il percorso.

Si può quindi scegliere di veicolare il tutto nella lettura o nel parlare davanti agli altri.

Gli argomenti complessivi che si affronteranno nel corso degli incontri incontri sono:

  • la Respirazione e l’emissione,
  • Alcuni elementi di igiene vocale e articolazione,
  • La lingua italiana, la pronuncia i suoi accenti (é-è, ò-ó, s e z),
  • Prove di lettura ad alta voce e/o tenere un breve discorso.
PERCORSI
Di gruppo
FREQUENZA
Lezioni mono – bisettimanali formazioni intensive
SEDE
Presso My Smart École in Via Quinto Orazio, 5 a Monza
GIORNI E ORARI
Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00
VUOI RESTARE IN CONTATTO CON NOI?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram